Vaccini, per i caregiver procedura più snella grazie all'autocertificazione

Vaccini, per i caregiver procedura più snella grazie all’autocertificazione

Da oggi, 1 aprile 2021, i conviventi e i caregiver delle persone estremamente vulnerabili possono accedere alla vaccinazione presentando un’autocertificazione. Questa semplificazione è stata introdotta dalla Regione Friuli Venezia Giulia per agevolare il più possibile le procedure di somministrazione del siero ad una categoria che svolge un ruolo importante nel tessuto sociale della comunità.

Pertanto, al momento della prenotazione (Cup, farmacie o call center) basterà dichiarare la propria condizione di convivente o caregiver di una persona estremamente vulnerabile. L’autocertificazione andrà poi presentata al momento della vaccinazione. 

L’immagine è di Leon Seibert (Unsplash)

Top